images/images/Carta_Intestata.PNG

Circolari d'Istituto

Visite: 381

Circolare n. 002 del 25.08.2020

Ai Docenti
Al DSGA
Al personale ATA

Al Sito Web

 

 

OGGETTO :Screening Covid

 


In attuazione delle prescrizioni nazionali e delle indicazioni regionali, partirà, da lunedì 24 agosto 2020, la campagna  per la ricerca di infezioni passate o in atto  di Covid-19, rivolta al personale docente e non docente delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie pubbliche statali e non statali, paritarie e private, istituti di istruzione e formazione professionale,  e compreso il personale degli asili  nido.

La partecipazione è su base volontaria e gratuita e consiste nella effettuazione del test sierologico  di ricerca anticorpale (cosiddetto “pungidito”) a risposta immediata cioè nel giro di 10-20  minuti, e nella successiva effettuazione obbligatoria del test molecolare (cosiddetto “tampone”) a coloro che risultino positivi al test sierologico.

Lo screening sierologico è aperto anche a coloro che avessero già effettuato tale test in passato e desiderano ripeterlo. Nel caso di esito negativo del test sierologico non verrà rilasciata nessuna certificazione al lavoratore, trattandosi di test di screening.

Il personale scolastico che intende aderire dovrà:

-       Verificare innanzitutto se il proprio Medico di Medicina Generale aderisce all’iniziativa e quindi  effettuerà direttamente  i test ai propri pazienti. In caso affermativo il lavoratore contatterà il proprio medico per fissare l’appuntamento per il test presso l’ambulatorio, da effettuarsi tra il 24 agosto e il 5 settembre.

-       Nella data concordata si eseguirà il test sierologico e, solo se il risultato sarà positivo ( cioè si riscontra la presenza di anticorpi specifici per questo virus) il medico procederà  immediatamente per via informatizzata alla segnalazione e richiesta contestuale ad ATS di effettuazione del “tampone”.   

Qualora invece il proprio Medico di Medicina Generale non aderisca all’iniziativa, il lavoratore potrà eseguire lo screening presso l’ ASST (ospedale) a cui fa riferimento il proprio comune di residenza ( o di domicilio se residente in altra regione)  

Dal momento del riscontro della positività del  primo test (sierologico)  al ricevimento dell’esito del successivo tampone il lavoratore si deve considerare in isolamento fiduciario, restando presso il proprio domicilio e osservando le regole igieniche di distanziamento anche con i propri conviventi.

La ricezione dell’esito  NEGATIVO del secondo esame (tampone) farà automaticamente cessare  l’isolamento, mentre se l’esito sarà POSITIVO il lavoratore proseguirà l’isolamento che diviene quarantena obbligatoria  per 14 giorni dalla data di esecuzione del tampone. In questo caso sarà contattato da ATS per l’inchiesta epidemiologica ed individuazione dei contatti.

Alla presente si allega CIRCOLARE MINISTERO DELLA SANITA’ N.8722 DEL 07 AGOSTO 2020


Il Dirigente Scolastico

Prof. Vincenzo Pappalardo