Rassegna Stampa

Visite: 135

Si è svolta giorno 19 Novembre alle ore 15:30 presso l’Auditorium del Polivalente del nostro Liceo la prima fase del torneo di Debate che ha visto sfidarsi le classi:

 

5B SCIENTIFICO (con meta assegnata MOSCA/S.PIETROBURGO) contro 5A SCIENTIFICO (con meta assegnata la TRANSILVANIA)

 

5C SCIENTIFICO (con meta assegnata VIENNA E SALISBURGO) contro 5L (con meta assegnata la BAVIERA)

 

5S (con meta assegnata la CASTIGLIA) contro 5M (con meta assegnata l’ANDALUSIA), sulla seguente mozione:

 

“La meta A con il suo patrimonio storico, artistico e antropologico, rappresenta il simbolo positivo di una terra di confine che più della meta B promuove in Europa la cultura dell’integrazione.”

 

Le classi che hanno superato la prima fase sono la 5B, la 5L e la 5M.

 

L’attività, che rientra nel PTOF di Istituto, e che costituisce parte essenziale della programmazione didattica delle classi terminali prevede, al termine della fase eliminatoria, lo scontro tra due classi finaliste. Il percorso proposto dalla classe vincitrice sarà scelto come meta del viaggio di istruzione di tutte le quinte classi.

 

L’efficace pratica educativo-didattica del Debate, su cui docenti e allievi del nostro Istituto sono stati formati lo scorso anno scolastico, contribuisce a far sì che il rapporto con la classe non sia legato solo ad una prospettiva “disciplinare”. Il Debate, in un contesto culturale come quello attuale che consente alle false informazioni, alle dicerie, alle approssimazioni, alle mistificazioni di diffondersi con velocità e ampiezza impensabili,  diviene fondamentale al fine di educare i giovani alla necessità del dubbio. La mozione dibattuta dagli alunni del nostro Istituto - sottolinea il nostro Dirigente prof. Vincenzo Pappalardo -  “diviene mezzo per stratificare negli allievi la giusta prospettiva intellettuale del viaggio che, nella cultura occidentale, da Omero a Dante, rappresenta essenza e metafora della conoscenza. L’attività didattica proposta alle classi terminali attraverso la pratica del Debate  mira altresì all'approfondimento di temi di cultura generale e di interesse particolare, legati alle specificità dei luoghi, all'irrobustimento di categorie di confronto e conoscenza dell'altro”.

Torna all'inizio del contenuto