Rassegna Stampa

Visite: 94

Il potere della parola

L’Istituto Vittorini Gorgia prepara la partecipazione al Campionato italiano giovanile Debate 2021-2022. Per capire meglio di cosa si tratta abbiamo incontrato la referente di istituto per la sperimentazione Debate, Prof.ssa Melania La Rocca, che spiega: << Il Debate è un confronto di opinioni, regolato da modalità specifiche, tra interlocutori che sostengono una tesi PRO e una CONTRO, su un tema assegnato. Le regole del “gioco” prevedono che la posizione da sostenere possa essere anche non condivisa dai debaters. Le squadre devono saper portare le argomentazioni adeguate, nell’assoluto rispetto delle regole di tempo e di correttezza. Pregiudizi e prevaricazioni non sono ammessi; l’ascolto, il rispetto delle opinioni altrui, la flessibilità mentale, l’apertura alle altrui visioni e posizioni sono invece fondamentali>>.    

Attualmente, nella nostra società, il dibattito tende ad assumere un ruolo sempre più determinante e non soltanto nell’ambito strettamente comunicativo: la forma conversazionale, utile al fine di presentare al pubblico temi e argomenti di riflessione, è diffusa anche fra i mezzi di comunicazione di massa (tv, radio), basti pensare ai talk show televisivi e ai svariati programmi in cui opinionisti, esperti e (ahinoi!) non esperti, dibattono su un tema, diretti da un moderatore. Sovente questo genere di dibattito scivola nel trash compiaciutamente grottesco, dunque è davvero necessario recuperare il valore del dibattito autentico che implica il confronto costruttivo, sostenuto da argomentazioni valide e autorevoli a supporto della propria tesi o idea. Non si tratta di mera tecnica oratoria perché <<il Debate – precisa la prof.ssa La Rocca – è un metodo pedagogicoeducativo e formativo che non solo consente di sviluppare la capacità di argomentazione e di strutturare competenze che formano la personalità, ma fornisce anche gli strumenti per analizzare questioni complesse, esporre le proprie ragioni e valutare quelle altrui. Inoltre questa attività offre agli studenti la possibilità di sviluppare significative soft/life skills: abilità analitichecriticheargomentativecomunicative, sia verbali che non verbali ed inserisce il Debate in una completa ottica di educazione alla cittadinanza democratica e partecipativa>>.

Il campionato si svolge secondo la formula della competizione tra squadre, che si incontrano per gironi, distinti in tre fasi, già pianificate in calendario: 1. Girone dei preliminari, costituito da cinque round, si svolge da ottobre 2021 a gennaio 2022; 2. Girone unico, anche questo caratterizzato da cinque round che avranno luogo fra febbraio e aprile 20223. Final eight, si disputerà a maggio 2022.

La formazione delle quattro squadre dell’istituto Vittorini Gorgia è la seguente: 1) Team “Voce in Capitolo”, coach Prof.ssa Anna Vasile e Prof.ssa Sonia Puglisi, studenti classe 3^G: Bosco Elisa, Calabrese Andrea, Conti Diego, Giglio Roberta, Nardo Giuseppe; 2) Team “Le ragazze del Foro”, coach Prof.ssa Maria Squillaci, studenti classe 4^A: Bellomia Cassandra, Calanducci Chiara, Favara Antonella, Modica Diletta, Morello Alessia, Sciacca Maria Grazia; 3) Team “The Believers”, coach Prof.ssa Maria Panebianco e Prof.ssa Angela Zagami, studenti classse 3^A: Astuto Pierpaolo, Indulto Ornella, Zarbano Giuseppe, classe 3^F Brühl Leonard e Trigili Rachele.  

La prof.ssa La Rocca, oltre ad organizzare e curare la formazione di base dei debaters e dei coach, parteciperà al campionato, come già lo scorso anno, in qualità di giudice e, ovviamente non sarà mai chiamata ad arbitrare i debate dove sono coinvolte le squadre dell’Istituto Vittorini Gorgia.

Auguriamo alle squadre e ai coach di svolgere un soddisfacente percorso. Noi, dal canto nostro, li seguiremo ad ogni gara e condivideremo l’esito di ogni incontro.

Torna all'inizio del contenuto