Rassegna Stampa

Visite: 116

Giorno 4 dicembre, la squadra del Liceo Vittorini Gorgia, composta da Andrea Calabrese, Martina Favara, Agnese Bongiovanni e Giulia Urso, accompagnati dalla docente di scienze Prof.ssa Anna Marisa Cataldo, ha partecipato alle Olimpiadi Astronomiche del Solar System tour, un’iniziativa organizzata dall’INAF (Osservatorio Astrofisico di Catania), aggiudicandosi la terza posizione nella classifica.  La competizione si è svolta presso gli impianti sportivi del CUS (centro sportivo universitario) di Catania.

La preparazione in vista della gara è stata molto intensa e ha permesso ai quattro ragazzi di affrontare la prova in maniera sicura e spedita, riuscendo a gestire in maniera efficace i diversi argomenti su cui verteva il questionario: 30 domande sul Sistema Solare e su un dossier contente nozioni sulla Via Lattea, le galassie e i buchi neri.

I ragazzi hanno portato a termine la prova in cinque minuti, la metà del tempo massimo previsto, riuscendo a rispondere correttamente a 27 domande su 30. A parità di punteggio, il distacco rispetto alla squadra classificata seconda è stato solo di 30 secondi, ma il risultato conseguito è stato comunque motivo di grande soddisfazione per gli studenti, la maggior parte dei quali ha partecipato per la prima volta a questa esperienza, e per l’insegnante, che ancora una volta ha accompagnato i giovani incoraggiandoli ed elogiandoli.

La nostra scuola partecipa da tanti anni ormai a questa gara, riuscendo a posizionarsi diverse volte nel podio e grazie alla caparbietà dell’insegnante e dei ragazzi ancora una volta ha portato a casa un altro premio.

I ragazzi ringraziano l’insegnante per aver trasmesso tanto entusiasmo e aver permesso loro di confrontarsi con un’altra realtà, mettendo in gioco le loro potenzialità, nell’aspirazione di raggiungere obiettivi sempre maggiori negli anni successivi.

<<Il nostro Istituto ha partecipato alla gara di cultura astronomica conquistando un meritatissimo terzo posto e gli alunni sono stati felicissimi del risultato ottenuto>> dichiara la prof.ssa Cataldo che anche questa volta ha “visto giusto” sin dal primo momento in cui ha preparato gli alunni per la competizione. <<Ho puntato su di loro –continua entusiasta la Prof.ssa Cataldo – perché sono ragazzi responsabili, perspicaci e puntigliosi. Sin da subito hanno dimostrato un impegno serio e profuso. Si sono scambiati materiale e notizie apprese da diverse fonti. É stata una vera soddisfazione il risultato raggiunto, anche per i nuovi dell’esperienza. Desidero sottolineare che i nostri studenti si sono confrontati con squadre molto competitive e già note nelle competizioni di astronomia>>.

I ragazzi ringraziano l’insegnante per aver trasmesso tanto entusiasmo e aver permesso loro di confrontarsi con un’altra realtà, mettendo in gioco le loro potenzialità, nell’aspirazione di raggiungere obiettivi sempre maggiori negli anni successivi.

ll DS Prof. Vincenzo Pappalardo, riconoscendo l’impegno dei docenti e degli studenti, esprime la sua soddisfazione:<< Bravi davvero i ragazzi. Bravi anche i professori, senza la loro competenza e soprattutto la loro passione, non ci sarebbero questi risultati>>.

Andrea Calabrese

Torna all'inizio del contenuto